Natasha Nice

natasha-nice-nuda-sul-letto
natasha-nice-vintage-style
natasha-nice-in-lingerie
natasha-nice-sulle-lenzuola-di-seta

L’Europa nel cuore e gli Stati Uniti nella testa. Parigi come città dell’amore, Los Angeles come città del sogno a stelle e strisce. Già, Los Angeles, una città magica, la patria del cinema e della porn valley americana. Natasha Nice vi è giunta all’età di tre anni dopo essere nata in Francia, a Fontenay-sous-Bois, comune situato a pochi chilometri da Parigi. Non ricorda sicuramente l’infanzia vissuta nel vecchio continente, ma dal vecchio continente si è portata dietro dei geni inconfondibili. Caratteristiche fisiche e somatiche che le hanno permesso semplicemente di sfondare, di vivere al cento per cento il sogno americano e di portarlo all’estremo con l’esordio nel mondo del cinema a luci rosse.
Natasha si diploma in una scuola privata di Hollywood, nella patria del cinema lavora anche nel più classico dei burger bar, si dà da fare per trovare la propria dimensione e la propria indipendenza, ma si accorge presto che il suo futuro non è come quello di altre ragazze coetanee. Già dai tempi del liceo, come da lei stessa dichiarato in alcune interviste, le sue forme prorompenti le fanno guadagnare le attenzioni di molti ragazzi e anche uomini maturi
E così, appena uscita da scuola decide di dare un’impronta decisa alla sua vita, diventando un’attrice pornografica. Con quello sguardo e quel seno magnifico, apprezzato e desiderato da tutti i suoi fan, per lei è tutto facile. Lo spirito c’è, la voglia di diventare famosa anche, la presenza scenica si raffina grazie ai consigli di agenti e colleghi ed eccola qua la nostra Natasha Nice sul set del suo primo film, Black Mamba, nel quale recita con una calma quasi olimpica. Non facile per nessuno il primo impatto con la macchina da presa. Meno facile ancora quando il set è quello di un film per adulti. Ma Natasha ha sempre chiari i propri obiettivi e dimostra sin dalla sua prima scena un grande talento. Nello stesso anno – siamo nel 2006 – arrivano parti importanti in Cum Stained Casting Couch 7, Swallow My Sperm POV 2,Teens With Tits 9, Young Girls With Big Tits 7. Un ottimo inizio per l’attrice nata da padre francese e madre cubana che dice di essere cresciuta in una famiglia normale e religiosa. Nel 2007 l’attività si fa quasi frenetica. Sono ben 60 il film in cui l’attrice di origini francesi prende parte. Andrew Blake X 2, Barely Legal POV 1, Big Boobs the Hard Way 4, Natural Knockers 8 Naturally Stacked 3 sono tutte produzioni che portano la giovane dagli occhi verdi in cima ai desideri dei fan di tutti gli Stati Uniti. Nel 2007 Natasha Nice ottiene una nomination come miglior stella nascente ai Night Moves Awards. Nel 2008 è in lizza per vincere lo stesso premio, ma stavolta quello messo in palio dall’Avn. Ottiene anche una nomination per la miglior scena di sesso in POV nel film POV Fantasy 7. Ma nel 2008 arrivano parti in Abominable Black Man 12, All Alone 3, Attack of the CFNM 1, Attack of the CFNM 2, che sono soltanto alcuni dei 30 film girati in tutta l’annata. Questo è un periodo particolare per la ventenne attrice, che infatti decide di ritirarsi dalle scene e iscriversi all’università, giustificando questa sua scelta con la volontà di fare qualcosa per il proprio futuro e con la consapevolezza di non poter fare l’attrice pornografica per tutta la vita.
Ma il richiamo del mondo a luci rosse si mantiene forte e così, dopo un 2009 vissuto un po’ in sordina, nel 2010 l’attività filmica torna incessante e Natasha gira ben 50 film: 12 Nasty Girls Masturbating 16, All Natural Nurses, Asa Visits London, Babysitter 4, Engagement Party, My Ideal World, This Isn't Fast Times at Ridgemont High sono alcuni dei titoli più famosi.
Nel 2011, invece, i film girati sono una trentina, ma le performance dell’attrice nata a pochi chilometri da Parigi sono di alta qualità. Nello stesso tempo Natasha si dedica ancora di più alla costruzione del proprio seguito di fan. Investe tante risorse nella progettazione del proprio sito internet e diventa sempre più presente su Twitter, social network su cui delizia i propri follower con foto hot, con locandine dei propri lavori e anche con qualche spezzone video. I risultati sono eccellenti e Natasha torna anche in lizza per la vittoria di alcuni prestigiosi premi.
Agli XBiz Awards ottiene infatti due nomination: una per il miglior sito porno in circolazione e l’altra per la scena di sesso più estrema girata nel film Rocco’s Bitch Party 2. Infine, per l’interpretazione offerta in Dear Abby, nel 2012 entra in lizza per la vittoria dell’Avn Award come miglior attrice.