Michelle Ferrari

michelle-ferrari-attrice-in-lingerie
michelle-ferrari-attrice-nuda
michelle-ferrari-attrice-sul-cubo
michelle-ferrari-attrice-sul-set

Michelle Ferrari, nome d’arte di Cristina Ricci, è nata a La Spezia ed è una delle più famose pornoattrici italiane degli anni 2000. Debutta nel 2005 con il film Via col ventre ed è diventata ufficialmente una pornostar iniziando per gioco a compiere performance con il suo ragazzo.

Il successo è stato immediato. La scena è stata notata da un talent scout del settore che l'ha scritturata. Con lui dietro la macchina da presa, ma anche nelle vesti di manager e agente, Michelle Ferrari ha iniziato a girare film porno professionali che hanno ottenuto un seguito imponente di pubblico e un plauso consistente da parte della critica: Il vizio di coppia (2005), Michelle (2005), Incontro Proibito (2005) sono alcuni titoli.

Il successo ha continuato con Amami Zio (2006), Sbattimi dietro... (2006), Sex Crime (2007), Irresistibile Michelle (2007), Luna’s Angels (2007) è solita girare un paio di film all’anno, mentre nel fine settimana aveva l'abitudine di esibirsi nei locali. Nella sua carriera ha partecipato anche a molte trasmissioni televisive molto seguite, intervenendo sia come attrice sia come opinionista.

La sua attrice preferita è – e non potrebbe essere altrimenti per un’italiana – Moana Pozzi, personaggio mai dimenticato in cui Michelle ha detto di identificarsi profondamente, non tanto per il fisico e il modo di recitare quanto piuttosto per l’approccio e l’atteggiamento mentale nei confronti della sessualità, dell’esibizionismo e dell’audacia davanti alla macchina da presa ma anche nella più profonda intimità. Questo atteggiamento è leggibile nelle pagine del libro Volevo essere Moana, la sua autobiografia uscita nel 2007. Il 2008 è stato l’anno di Glamour Dolls, Lo Stallone Infuriato e Nero Familiare, mentre dal 2009 Michelle Ferrari si è lanciata anche in produzioni di relative al genere tickling, che letteralmente significa fare il solletico. Ma non sono mancate le produzioni classiche come ad esempio Pinko’s Girls (2009), La Cura (2009), Ritratto di Famiglia in un interno (2009), La Superpoliziotta (2009). Nel 2010, inoltre, Michelle Ferrari si è dedicata alla gestione di un blog, mentre nel 2011 è tornata protagonista di altri film.

Tra i nuovi progetti Michelle Ferrari si è dedicata assieme alla collega Giada Da Vinci nel progetto di un reality a sfondo hard, XXX Fucktory con l’obiettivo dichiarato di coinvolgere i propri fan in scene a luci rosse e ha partecipato a trasmissioni televisive nelle quali si sono affrontate tematiche a sfondo sessuale.

Michelle Ferrari è attiva sui social network e ha un grande numero di fan della sessualità libera e disinibita.